Corso Hospitality ed Enoturismo

Un corso innovativo per apprendere i contenuti e gli strumenti per impostare e sviluppare il proprio servizio di accoglienza.

Tra le attività oggi più strategiche per le imprese del vino vi è quella dell’accoglienza.

Il futuro delle nostre imprese del vino passerà sicuramente anche dalla capacità di migliorare la propria accoglienza in azienda. Un’azienda sempre più “aperta”, infatti, sarà sempre di più un requisito chiave per la nostra economia vitivinicola.

L’accoglienza è un’attività che richiede un’attenta pianificazione e un chiaro e condiviso progetto alla base, le competenze richieste ad un Hospitality Manager devono articolarsi in varie direzioni, proprio per questo abbiamo pensato a questo percorso breve ma intensivo per contribuire alla preparazione di figure professionali competenti sul fronte dell’accoglienza.

OBIETTIVO DEL CAMPUS

Consentire di apprendere da un lato come attrarre enoturisti, dall’altro come accoglierli e come creare community, costruendo contenuti che possano essere trasferiti in maniera coerente in relazione agli strumenti che si vogliono utilizzare (social media, sito, newsletter, eventi…)..

Scoprire come la cura dell’accoglienza in un’azienda del vino sia un’attività affascinante e dinamica, che porta ad intrecciare relazioni di business, ma soprattutto a consolidare e ampliare le soft skills necessarie per crearne di nuove e saperle gestire al meglio.

A CHI È RIVOLTO

Il corso si rivolge a imprenditori, manager del vino, comunicatori d’impresa, A tutti coloro che lavorano nel mondo del vino e a chi desidera entrarne a far parte, e a coloro che si occupano di accoglienza e organizzazione eventi nel settore vino

lE DATE SARANNO:

Il corso sarà il 18 e 19 marzo 2021 in modalità digital volto in partnership con Winedering

GLI ORARI DELLE GIORNATE SARANNO:

Dalle 10.00 alle 12.30 primo modulo,
Dalle 13.30 alle 15.30 secondo modulo,
Dalle 16.00 alle 18.00 terzo modulo.

In questo modo saranno garantite delle pause per staccarsi dal monitor e poter seguire poi meglio il resto della giornata;
Ogni iscritto è tenuto a tenere la telecamera accesa durante le lezioni per poter creare una comunità digital attiva e collaborativa e non rendere le lezioni solo un flusso teorico.

IL PROGRAMMA

Conoscere e conoscersi per accogliere al meglio

  • conoscere la propria impresa: analisi della propria identità e del proprio posizionamento enoturistico;
  • i processi per la definizione dell’identità aziendale più autentica e credibile;
  • conoscere i diversi target di riferimento dell’enoturista
  • la comunicazione a supporto dell’Hospitality e dell’enoturismo
  • cosa significa accoglienza in un’azienda vitivinicola?
  • la struttura dell’accoglienza in azienda (in coerenza alla propria identità aziendale e al target di riferimento);
  • le skills dell’Hospitality Manager: dalle competenze linguistiche a quelle organizzative e di comunicazione

La vendita di vino attraverso l’hospitality

  • comunicazione d’azienda e di prodotto
  • organizzazione di eventi e gestione delle relazioni
  • le attuali dinamiche dello sviluppo turistico
  • come connettersi ai più importanti flussi turistici (relazioni con le agenzie di incoming, tour operator, ecc.) per posizionare la propria azienda al centro dei circuiti enoturistici più favorevoli

La costruzione dei contenuti comunicativi da fare emergere durante la visita

  • lo storytelling “tecnico”: come rendere divulgativi i contenuti tecnici di un’impresa, di un prodotto, di un territorio;
  • lo storytelling “emozionale”: come rendere attrattivi i contenuti comunicativi della propria azienda.

Gli strumenti di comunicazione per sviluppare Enoturismo

  • la comunicazione tramite i social media (Instagram, Facebook);
  • la comunicazione “tradizionale” (i comunicati stampa, la brochure aziendale, ecc.);
  • la relazione, il miglior strumento di comunicazione.

Impostare l’Accoglienza

  • Come costruire l’offerta turistica in cantina
  • Contenuti dell’offerta (slot, orari, inclusioni)
  • La tariffazione dell’esperienza. Serve? Come impostarla? Tariffari netti, lordi, quote b2b / b2c differenze d’approccio

Digitalizzazione ed enoturismo

  • Sito web: Può servire in ottica esperienza? Se sì, come?
  • Il mondo delle online travel agency
  • Gestione dati, ERP. e CRM

La creazione di Network

  • L’importanza dei wine club. Come strutturare il proprio Club e con quali obiettivi
  • Lavoro di territorio: come coinvolgere altri operatori
  • Case histories di sviluppi territoriali di squadra

Le competenze (hard e soft skills) per l’Enoturismo

  • chi sono gli Hospitality Manager del vino?
  • le skills dell’Hospitality Manager: competenze linguistiche e di comunicazione
  • quali le competenze e le attitudini che devono possedere?

COme partecipare

Inviare una mail a: formazione@winemeridian.com
Vi verranno inviati modulo di iscrizione e indicazioni per effettuare il pagamento.

costo

350 euro + IVA